Accadueò Club2 ti offre una splendida piscina con ampie corsie riservate al nuoto libero

Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Domenica

8:30-15:30

19:30-21:00

9:00-14:30

20:00-21:00

9:00-15:00

20:00-21:00

9:00-15:00

19:00-21:00

9:00-15:30

19:00-21:00

13:30-15:30

9:00-18:30

 

Per il ponte di Sant'Ambrogio: 7-8 CLUB CHIUSO e 9-10 DICEMBRE  nuoto libero dalle 9:00 alle 14:00

Vedi ORARI CLUB delle festività di Natale

Nuotare tutto l'anno, anche in inverno, fa bene. La scienza ha dimostrato che chi fa attività sportiva con regolarità si ammala meno frequentemente e gode di tempi di recupero più brevi, in quanto l'attività fisica costante rafforza le difese immunitarie dell’organismo.

Per non annoiarsi, per controllare meglio la respirazione e per allenare i diversi muscoli, è consigliato variare gli stili.

- Lo stile libero sviluppa i muscoli pettorali, i bicipiti, gli avambracci, gli addominali e i glutei. Permette di allenare soprattutto le zone interne del corpo.

- Lo stile rana sviluppa i muscoli dei glutei, gli adduttori delle cosce e rassoda inoltre i tricipiti (i muscoli interni delle braccia). Attenzione: la rana è sconsigliata alle persone che soffrono di problemi cervicali, lombari o al ginocchio.

- Lo stile dorso sviluppa i muscoli della schiena e delle spalle e rassoda i glutei. E' raccomandato a tutti coloro che soffrono di problemi alla colonna vertebrale.

- Lo stile farfalla sviluppa i muscoli del busto, delle gambe e delle spalle e permette di rassodare tutto il corpo. E' lo stile più faticoso: il suo movimento oscillatorio impegna tutte le parti del corpo! Richiede perciò una buona dose di energia, elasticità e sincronia.

Per migliorare la tecnica e la resistenza in acqua, è utile usare degli oggetti come le pinne che tonificano e snelliscono le gambe, la tavoletta che permette di concentrarsi sul movimento delle gambe, aiutando così a coordinare la respirazione.

Per fare progressi, si deve aumentare anche la durata e l'intensità dell'allenamento e allenarsi regolarmente, aggiungendo ogni volta qualche minuto e qualche vasca. E’ corretto prevedere un programma preciso con i tempi da realizzare e pause sempre più corte.

Se hai bisogno di migliorare lo stile o le performance del tuo allenamento in acqua, puoi iscriverti ai nostri corsi o richiedere la consulenza dei nostri personal trainer.

 

Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.